Apple acquisisce Workflow, l'app diventa gratuita ma ora è limitata

Aggiornamento del 3 aprile 2017Chi non aveva acquistato Workflow probabilmente non se ne è neppure accorto, ma dopo l’acquisizione Apple ha eliminato alla chetichella alcune feature dall’app. Le più interessanti, tra l’altro.L’ultima versione, aggiornata con non meglio precisate “richieste di compatibilità,” dice addio all’integrazione con WhatsApp, Chrome, Read It Later, Uber e a quella con Google Maps. Prima, per esempio, si poteva impostare un flusso di lavoro che salvasse in automatico una registrazione audio ricevuta via WhatsApp; oppure si poteva incastonare nel flusso di lavoro le coordinate di Google o una Street View: ora invece è tutto dirottato verso le Mappe Apple.prosegui la letturaApple acquisisce Workflow, l’app diventa gratuita ma ora è limitata pubblicato su Melablog.it 03 aprile 2017 11:40.




Leggi la notizia completa