Porno online: gli hacker pronti a tutto. ”Paga o sveliamo che guardi i video hot”

La truffa arriva via mail e la richiesta è quella del pagamento, anche tramite bitcoin, di una cifra di qualche migliaio di euro per non essere svelati pubblicamente. La Polizia Postale avverte di non pagare ma di denunciare.




Leggi la notizia completa