Recensione Fallout 4 Nuka-World

Fallout 4 Nuka-World
 
Nuka-World è l’ultimo dei sei contenuti scaricabili sviluppati da Bethesda per Fallout 4. Come per Far Harbor, è stata introdotta un’area tutta nuova e separata dal resto del Commonwealth: il parco a tema Nuka-World. Questo luogo di divertimento per grandi e piccini prima della Grande Guerra è ora diventato un covo di predoni, e il giocatore può diventarne il capo. Toccherà a voi decidere quanto dovrà essere sanguinaria e violenta la vostra banda.

 Gamesrepublic
PRO: Nuka-World è un DLC vasto e con molti luoghi da esplorare; moltissime nuove vesti e armature affiancate da un buon numero di armi inedite; nuove creature da combattere; tre diverse fazioni di predoni dallo stile differente; sono possibili diversi finali; finalmente ci si può comportare da cattivi.

CONTRO: All’esterno delle sezioni del parco c’è ben poco da vedere; la trama pressoché non esiste; la longevità è scarsa; la gestione dei predoni nel Commonwealth è problematica; framerate stranamente disastroso; moltissimi glitch grafici piuttosto fastidiosi.

VERDETTO: Nuka-World conclude l’esperienza di Fallout 4 in maniera appena sufficiente. I nuovi contenuti non mancano, ma introducono anche nuovi problemi. La nuova area da esplorare è apprezzabile, tuttavia bastano meno di 10 ore per scoprire e fare tutte le cose più interessanti.

Nuka-World, a world of refreshment!

Benvenuti a Nuka-World, il luogo più felice della Terra dove bande di predoni sono pronte a uccidervi o schiavizzarvi. A meno che non siate il sopravvissuto del Vault 111, in questo caso bastano pochi minuti dall’inizio del DLC per diventare il Grancapo, senza alcun merito e senza che nessuno abbia mai parlato con il protagonista. L’incipit è piuttosto forzato, ma necessario per svelare i veri contenuti a cui mirano gli sviluppatori: farvi diventare un predone, sempre che lo vogliate.




Leggi la notizia completa