Satelliti per l'indagine dei terremoti: la ricerca va avanti

Ogni volta che si verifica un grave terremoto come quello che ha scosso il centro Italia in questi giorni, davanti alla drammaticità delle immagini e alla scioccante conta delle perdite ricorre la domanda: “com’è possibile che la tecnologia non possa fare di più per prevenire questi eventi?”. Purtroppo la risposta al momento resta negativa, con grande rammarico prima di tutto dei sismologi, che dedicano la vita allo studio dei fenomeni sismici senza riuscire ad anticipare con margine efficace quello che ci riserva la Natura.




Leggi la notizia completa